fare teatro contest 

 

"Dato che le creatività è un muscolo che se non utilizzato si atrofizza. Dato che la creatività, per la passione che ci lega, ci interessa parecchio."
Con questo incipit il corpo docente della scuola di formazione del Teatro Verdi esordisce via social per lanciare a tutti i suoi allievi sfide formato casalingo!

La scuola di formazione del Teatro Verdi non si ferma nemmeno davanti alla necessità di dover restare a casa: sono state infatti avviate diverse iniziative per coinvolgere gli allievi dei vari corsi attraverso social e web!

L'obiettivo è quello di restare in contatto, di poter dire "continuiamo ad esistere", ma anche quello di sperimentare nuove forme di comunicazione e di piattaforme interattive.

Proprio una piattaforma di web conferencing di nuova generazione "zoom", diventerà infatti il palcoscenico virtuale per gli allievi di Secondo Livello, che lavoreranno insieme, ma a distanza, sul testo de "I Figuranti" di José Sanchis Sinisterra.

Agli allievi più giovani di tutti invece l'appello arriva tramite Facebook in rima baciata:

"Ciao attori piccini picció
Non ci vediamo da un po'!
Come vivete le vostre giornate?
Cosa sognate in lunghe nottate?
(...)
Sarebbe magia se ognuno di voi
Provasse a narrare la storia nostra
Di piazze o castelli, come una giostra...
.. E puoi farti dare una mano dai tuoi!"

Ultima iniziativa, che costituirà l'asse portante di un racconto social che animerà la pagina Facebook di Fare Teatro è il Fare Teatro Contest:

Una sfida lanciata a tutti gli allievi, a cui i docenti hanno chiesto di "raccontare/inventare una storia in video della durata max di 3', ripresa in video con il vostro smartphone o altro; una storia da trasmettere/regalare agli altri. La casa può essere tutto fuori che una casa. Trasformatela e siate attori, ma anche registi, sceneggiatori, scenografi, illuminotecnici e costumisti. Mandateci i resoconti dei vostri viaggi immobili, i diari di viaggio delle vostre avventure, le miracolose scoperte fatte tra la cantina e la soffitta, tra il giardino e la cuccia del cane."

Invitiamo tutti a seguire i canali social di Fare Teatro, nella speranza che questi racconti possano essere di intrattenimento, ma anche fonte di stimolo e curiosità per vecchi e nuovi amici.